EPA 2017
American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
Xagena Mappa

Ketamina nella depressione bipolare refrattaria al trattamento


Le terapie esistenti per la depressione bipolare hanno un considerevole ritardo nell’insorgenza della loro azione. Le strategie farmacologiche che producono effetti antidepressivi rapidi, per esempio in poche ore o giorni, avrebbero un enorme impatto sulla cura del paziente e sulla salute pubblica.

È stato svolto uno studio add-on, randomizzato, controllato con placebo, in doppio cieco, crossover, nel periodo 2006-2009, presso l'Istituto Nazionale di Salute Mentale di Bethesda ( Stati Uniti ) per determinare se la Ketamina, un antagonista del recettore N-metil-D-aspartato ( NMDA ), fosse in grado di produrre effetti antidepressivi rapidi nei soggetti con depressione bipolare.

Sono stati selezionati per lo studio 18 soggetti con depressione bipolare ( resistente al trattamento ) secondo i criteri del Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, quarta edizione.
I soggetti mantenuti a livelli terapeutici di Litio o Valproato hanno ricevuto un’infusione endovenosa di Ketamina cloridrato ( 0.5 mg/kg ) o placebo in 2 giorni di test a 2 settimane l'uno dall'altro.

È stata usata la Montgomery-Asberg Depression Rating Scale ( MADRS ) per valutare i soggetti al basale e dopo 40, 80, 110, e 230 minuti e nei giorni 1, 2, 3, 7, 10, e 14 dopo l’infusione. La principale misura di esito era una variazione nei punteggi di efficacia secondo la scala MADRS.

Entro 40 minuti, i sintomi depressivi sono notevolmente migliorati nei soggetti trattati con Ketamina, rispetto al placebo ( d=0.52 ); questo miglioramento è rimasto significativo nel corso del giorno 3.
La misura della differenza di effetto del farmaco è stata più grande al giorno 2 ( d=0.80 ).

Nel corso della sperimentazione, il 71% dei soggetti ha risposto alla Ketamina e il 6% ha risposto al placebo.

Un soggetto in cura con Ketamina e uno con placebo hanno sviluppato sintomi maniacali.
La Ketamina è stata generalmente ben tollerata; i più comuni effetti negativi sono stati sintomi dissociativi, solo in prossimità del termine dei 40 minuti.

In conclusione, nei pazienti con depressione bipolare resistente al trattamento, una singola dose per via endovenosa di Ketamina ha prodotto una rapida ed efficace attività antidepressiva. ( Xagena2010 )

Diazgranados N et al, Arch Gen Psychiatry 2010; 67: 793-802


Psyche2010 Farma2010


Indietro