American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
EPA 2017

Abuso di alcol nel disturbo bipolare, tassi di comorbidità


Una revisione sistematica ha valutato i tassi di comorbidità dei disturbi da uso di alcol nel disturbo bipolare, e ha esaminato le possibili fonti di eterogeneità.

Negli studi clinici, i disturbi da uso di alcol hanno colpito più di 1 soggetto su 3 con disturbo bipolare.

È stata rilevata eterogeneità significativa, in gran parte spiegata dalla posizione geografica delle popolazioni di studio e dal genere dei partecipanti.

I disturbi da uso di alcol hanno colpito più di 1 donna su 5, e 2 uomini su 5.

In conclusione, i disturbi da uso di alcol sono altamente prevalenti nel disturbo bipolare.
Lo studio ha evidenziato una sostanziale eterogeneità tra gli studi.
Sono necessarie ulteriori ricerche che includano gruppi di controllo.
I pazienti con disturbo bipolare dovrebbero essere valutati per i disturbi da uso di alcol correnti e precedenti. ( Xagena2013 )

Di Florio A et al, Eur Psychiatry 2013

Psyche2013



Indietro